“La Bellezza” di Aliya Whiteley

labellezza
La Bellezza – 2017

Era da tanto che desideravo leggere un libro come questo: straordinario nella sua poetica crudezza e che inchioda il lettore costringendolo a riflettere sull’essere umano.

In un mondo lontano da città e realtà, in un tempo indefinito, diversi uomini e ragazzi, che si chiamano il Gruppo, si ritrovano ogni sera intorno a un falò ad ascoltare le storie della Valle delle Rocce, raccontate da Nate, la voce narrante anche del libro. Da quando tutte le donne del mondo sono morte, le loro mogli, madri, sorelle seppellite nel vicino cimitero o nel bosco, la vita di questi uomini si è ridotta al rito del racconto intorno al fuoco per cercare di preservare il ricordo di un passato felice. Ad ascoltare Nate ci sono tra gli altri, Thomas, il corpulento cuoco, William che è tra i più giovani, e lo zio Ted di Nate che passa molto tempo nel bosco. Proprio dal bosco e dalla sua misteriosa oscurità arrivano inquietanti e sensuali figure, che nascono simili a funghi antropomorfi dal terreno dove sono sepolte le donne e prendono vita dalle loro memorie malinconiche evocate dagli uomini.

Queste creature sono la Bellezza.

Saranno loro a determinare il nuovo mondo in cui bellezza e orrore convivono a stretto contatto. L’ambientazione è fortemente ricca di immaginario e di provocazione nella descrizione di un’evoluzione degli esseri umani basata sul rimescolamento dei ruoli sociali e lo sconvolgimento degli archetipi di genere.

«E poi vedo delle figure che avanzano dall’oscurità, fino a essere illuminate dalla luce del falò. William salta su, lo stesso fanno subito dopo Ted e gli altri: tutti gridano, piangono, se la fanno sotto, e poi schiumano dalla rabbia, si mettono a combattere, a lottare, scappano via. La Bellezza li circonda e ne sbarra la fuga, li chiude in un abbraccio, li culla e li assorbe, finché paura e piacere non diventano tutt’uno.»

Un romanzo post apocalittico in cui il punto di non-ritorno non è scaturito da una guerra nucleare, ma dalla scomparsa totale dell’universo femminile, con tutto ciò di meraviglioso e insostituibile che esso contiene.

Carbonio Editore – Pagine 145 – Prezzo: 13.50€

VOTO: voto 5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...